Infiorata 2018 si avvi-Cina, come Noto si prepara alla festa


Ci siamo quasi: l’Infiorata si avviCina

Il programma dell’infiorata 2018 è pronto da tempo. Chi ci segue sa che non stiamo più nella pelle. Ogni anno è la stessa storia! L’infiorata di Noto è fondamentale sotto molti punti di vista. E’ quell’evento che se non ci fosse bisognerebbe inventarlo. Una festa che scrosta via la patina lasciata dall’inverno sulla pietra del barocco di Noto. E’ un vento fresco che ringiovanisce tutto e tutti. E’ la festa delle feste. Il contesto è dei migliori.

Infiorata 2018 di Noto

Chi ha avuto l’occasione di partecipare sa che non esagero.
Per chi non sapesse, invece, di cosa si tratta l’Infiorata è una manifestazione artistica che si svolge come a Noto, in altre vie di altre città italiane e non solo. L’Infiorata di Noto 2018, è la 39esima edizione e vede la Cina e la sua cultura nei panni di musa ispiratrice. E’ prevista la presenza dell’ambasciatore cinese in Italia, Li Ruiyu, che andrà a inaugurare anche Casa Cina, realizzata in Sala Gagliardi. Inizia Venerdì 18 maggio, con i ragazzi di varie associazioni di infioratori e del Liceo Artistico che iniziano a ricoprire scrupolosamente via Nicolaci. Quest’anno l’organizzazione ha avuto il tocco professionale dell’Università Kore di Enna e dell’Istituto Confucio di Enna. Staremo a vedere!




Cerchi un ristorante a Noto per l’Infiorata?

Segui i nostri consigli e un menù particolare!

Via Corrado Nicolaci è la via che fa da cornice all’infiorata. ln alto domina la Chiesa di Montevergini che si contrappone al palazzo del Principe Nicolaci, con i suoi balconi definiti da molti i più belli del mondo.

Infiorata 2018 di Noto di giorno

La vera festa si svolge per soli tre giorni: venerdì, sabato e domenica. Un weekend di fuoco. Ma la città ha bisogno di questa festa e si nota sia dal programma dell’Infiorata 2018 sia dal fervore che inizia a crescere già due settimane prima l’evento. Sbandieratori e personaggi in costume per le vie del centro si preparano al Corteo Barocco.

Per l’occasione l’intera città mostra la sua (rara) voglia creativa. Vengono aperti al pubblico i magnifici palazzi ottocenteschi e i loro cortili. All’interno vengono allestite mostre ed esposizioni. Insomma un’ Art Week a tutti gli effetti, un Fuorisalone a Noto. Non solo fiori dunque.

Il sito dell’evento e il programma dell’Infiorata 2018 di Noto. Disponibili le navette comunali. Per altre informazioni non esitate a contattarci!

Cerchi un ristorante a Noto per l’Infiorata?

Segui i nostri consigli e un menù particolare!

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Infiorata 2018 si avvi-Cina, come Noto si prepara alla festa

    • Davide L'autore dell'articolo

      Eheh si caro Fausto, non ho esagerato, anzi! Ma non è da sempre così.. Negli ultima anni l’importanza di questa festa è cresciuta, così come l’attesa. Pensa che l’anno scorso per raggiungere Noto c’era la coda in autostrada. Vedremo cosa ci riserverà questa edizione!